sabato 2 marzo 2013

Come Realizzare una Perla a Uncinetto

Negli ultimi tempi i bijoux realizzati a uncinetto
sono diventati molto di moda.
Se ne vedono in giro molti e molto fantasiosi...
Spesso sono realizzati utilizzando delle perle, anch'esse fatte a uncinetto.

Guardate questa, ad esempio
l'ho realizzata io lo scorso inverno 2012.


Diciamo che è un bijoux che non passa inosservato...

Ora vediamo come si fa a realizzare una perla a uncinetto.


Queste sono tre esempi di perle
sempre realizzate da me.

Come potete vedere sono diverse tra loro
per grandezza e non solo.
Eppure sono tutte e tre realizzate allo stesso modo.

Quella color fragola però è in lana e le altre due sono in cotone.
Delle due in cotone, quella rosa è realizzata con un uncinetto di misura maggiore.

Perchè vi scrivo queste cose....
Quello che vorrei farvi arrivare è che usando filati e misure di uncinetti diversi
anche utilizzando lo stesso tutorial
arriverete a risultati completamente diversi....

....Che poi questo è il bello dell'uncinetto
o no?

In ogni caso qui realizzeremo questa perla


L'ho realizzata in lana acrilica color avion
-colore che amo tantissimo-


La lana che ho usato è un po' pelosetta
e quindi, come vedete, l'aspetto della perla non è molto definito,
come poteva invece essere se invece avessi utilizzato il cotone,
ma è bella proprio per questo.

Ecco cosa vi occorre per realizzare una perla


1 gomitolo di lana o anche degli avanzi
un uncinetto
forbicine
ago da lana
polyfill per imbottire
un filo di lana non troppo lungo di un colore diverso da quella scelta per la perla.

Riguardo alla misura dell'uncinetto
io ho usato il 2,50mm
Ma bisogna sceglierlo in base allo spessore del filato.
Bisogna tener presente che la lavorazione deve essere compatta
e che non dovranno esserci spazi tra le maglie altrimenti si vedrebbe l'imbottitura.
Ma non possiamo lavorare neanche in maniera troppo stretta
perchè in ogni caso comprometterebbe il risultato finale.
quindi la scelta del giusto uncinetto è molto importante.

Il filo di lana di colore diverso ci servirà a contrassegnare
l'ultima maglia del giro.
Nella lavorazione di queste perle, così come avviene per gli amigurumi,
non si chiudono i giri con la maglia bassissima,
ma si lavora sempre in continuo
ed è bene quindi avere un riferimento per non perdersi.

Il polyfill è il materiale per l'imbottitura,
e cioè quella specie di ovatta che in genere si trova all'interno dei cuscini.

Iniziamo

Per avviare si usa l'anello magico.
Sapete realizzarlo?
Se no.... No problem, guardate qui

Il primo passo è formare l'asola


Bloccare l'anello, facendo passare il filo di lavorazione all'interno dell'asola


E poi lavorare 6 maglie basse all'interno dell'anello


Abbiamo praticamente realizzato il primo giro della lavorazione.
Ora dobbiamo stringere il cerchio in modo da chiudere l'anello,
cercando di non lasciare il minimo spazio.
Per chiudere l'anello, basta tirare il filo corto.
Tirarlo finchè le maglie saranno molto vicine e non ci sarà più il buchino centrale.


Prima di stringere il cerchio, sarà più comodo magari
allungare l'asola dell'ultimo punto e fare l'operazione
allontanando l'uncinetto.
Avrete meno difficoltà nello stringere e allo stesso tempo 
non rischierete di sfilare i punti.

Dopo aver ben stretto,
reinserite l'uncinetto e stringete nuovamente l'asola attorno ad esso.
Possiamo partire per il secondo giro.

A questo punto dovrà aumentare il diametro della perla
e quindi dobbiamo distribuire degli aumenti.
Perchè la perla abbia un aspetto armonioso
e cioè perchè sia perfettamente sferica
bisogna distribuire sempre un numero di aumenti
pari al numero di maglie iniziali.
Nel nostro caso abbiamo 6 maglie basse
e quindi ad ogni giro dovremo distribuire 6 aumenti
fino al momento in cui avremo raggiunto il diametro della perla che desideriamo.

Nel secondo giro distribuiamo 6 aumenti
e cioè uno per ogni maglia
questo significa in pratica lavorare 2 maglie basse su ogni punto di base.


in totale avremo 12 maglie basse.
Attraverso l'ultima delle 12 maglie basse fate passare il filo di lana di colore diverso
in modo da poter sempre distinguere l'ultimo punto di ogni giro.

Nel terzo giro distribuiamo ancora 6 aumenti
in pratica 1 aumento ogni due maglie

Lavoriamo il giro ripetendo sempre: 
(1 maglia bassa nel punto seguente - 2 maglie basse nello stesso punto che segue)


in totale avremo 18 maglie basse.

Per me questo è un diametro sufficiente in base alla grandezza della perla
che intendevo realizzare,
quindi a questo punto basta aumenti...
Ma è chiaro che se ne volete fare una più grande, dovrete continuare.
Aumentando sempre di 6 maglia a giro
e ripartendo gli aumenti tra un numero di maglie basse sempre crescente.

Quindi nel terzo giro abbiamo fatto l'aumento dopo una maglia bassa
nel quarto lo faremmo dopo due, nel quinto dopo tre
e così via.

Siccome io mi fermo a 18 maglie basse,
non ho più bisogno di aumenti.
Ma devo far crescere la perla ripetendo dei giri punto su punto.


Nel quarto giro eseguire 18 maglie basse
una su ogni punto di base.


Come vedete lavorando maglia su maglia, senza aumenti
la perla inizia ad assumere il suo aspetto sferico.

Ripetiamo ancora un altri due giri
il quinto e il sesto
lavorando un maglia bassa su ogni punto di base.


Abbiamo raggiunto l'altezza giusta perchè la perla sia sferica

Come vedete io inserisco il filo segnapunto 
ma non lo sposto ad ogni giro.
Però se siete alle prime armi, meglio se lo spostate ogni volta che terminate un giro
per non rischiare di perdervi.


Ecco come sarà l'interno della nostra perla a questo punto.

Ora dobbiamo iniziare le diminuzioni
e arrivare alla chiusura della perla.

Sempre per mantenere l'aspetto sferico della perla
distribuiremo 6 diminuzioni a giro come abbiamo fatto per gli aumenti.

Lavoriamo il settimo giro in questo modo:
*(1 maglia bassa  - 1 diminuzione ) Ripetuto per tutto il giro.
La diminuzione si ottiene lavorando due maglie basse chiuse insieme.


Ecco come apparirà la perla dopo il primo giro di diminuzioni.
A questo punto ci rimangono 12 punti.


Prima di continuare con le diminuzioni
cominciamo a riempire la perla.


Mettiamo dentro la quantità di polyfill necessaria ad ottenere la morbidezza
della perla che più ci piace.

Proseguiamo poi nella lavorazione 
eseguendo l'ottavo giro.
Anche in questo giro, distribuiremo 6 diminuzioni.

Lavoriamo in pratica 6 diminuzioni e cioè 6 volte 2 maglie basse chiuse insieme.


Ecco come si lavora la diminuzione
si prendono due maglie sull'uncinetto
e poi si chiudono insieme le tre asole che ci troviamo sul ferro.
State bene attente però a quando lavorate questo ottavo giro
a non far infilare l'imbottitura tra i punti
altrimenti sarebbe visibile
creando un brutto effetto sulla parte finale della perla.


Concluso l'ottavo giro
rompete il filo, ma non troppo corto, perchè con questo dobbiamo chiudere la perla.


Ora infilare l'ago e far passare il filo attraverso le sei maglie
come si vede nell'immagine.
Finito il giro, tirare il filo e chiudere completamente il buco.

Nascondere bene il filo nel lavoro e tagliare l'eccedenza...

Ualà...La nostra perla è fatta!!!


Facile no?
Cosa aspettate a provare????

Spero che la spiegazione sia stata chiara
ma come sempre vi dico
che se avete dubbi e domande
potete tranquillamente chiedere
: - )

Fatemi sapere come vanno i vostri tentativi
e se vi va mostratemi le vostre creazioni
ne sarei felicissima!!!

Buon sabato sera!!!!
Baci
XXX






13 commenti:

  1. RITA ti ringrazio per il tutorial, appena ho un po' di tempo ci provo poi ti faccio sapere, passa da me c'e' un pensiero per te, note Milly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Milly... tra un attimo passo...il tempo per un caffè! :-) A presto!!!!

      Elimina
  2. Grazie mille per il tutorial, molto chiaro! Buona domenica ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Antonella!!!... Grazie per le tue visite!!!
      Buona domenica anche a te!!!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Ma sì! Sono sicura che ti verrà benissimo!!!! Ciao e grazie per la tua visita e per tutti i commenti che mi hai lasciato! Buona domenica!!!!

      Elimina
  4. Grazie, Rita per aver condiviso con noi questo tutorial. Ci proverò sicuramente perchè anche a me piace lavorare l'uncinetto.
    Un bacione
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era da tempo che volevo scrivere questo tutorial, anche perchè mi è stato chiesto da più persone come si fa a fare una perla... Sono contenta che la mia idea sia stata apprezzata e mi piacerebbe poi vedere le vostre creazioni, se provate a realizzarne.
      Ciao e grazie per la visita e il commento!
      Buon Pomeriggio!!!

      Elimina
  5. Salve!
    Questo post mi ha finalmente spiegato per bene come realizzare una perla all'uncinetto - quanto cose ci si possono fare!
    Grazie e complimenti per una spiegazione cosi dettagliata.
    Ti invito a visitare il mio blog http://relaseart.blogspot.com/ probabile che presto ci vedrai qualcosa di perline... =)

    Buona pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Anna!!! Sono contenta quando riesco ad essere utile a qualcuno. Sì in effetti si possono fare tantissime cose...Hai visto il sottocaffettiera a tartaruga che ho fatto io sempre usando questa tecnica? Lo trovi qualche post sotto di questo...
      Certo che vengo a vedere il tuo blog!!! Arrivo!
      Buon Pomeriggio anche a te!

      Elimina
  6. Grazie Rita per le tue spiegazioni chiarissime e per questi meravigliosi tutorial. Devo provare a farle il prima possibile.
    Se passi dal mio blog puoi darmi tutti i consigli che vuoi, ne sarei onorata.
    http://rifugioincantatodielisa.blogspot.it/

    angeltrue@hotmail.it

    RispondiElimina
  7. Grazie per i complimenti Elisa...verrò di sicuro a curiosare nel tuo blog...
    Buon Pomeriggio!!!

    RispondiElimina
  8. Grazie mille molto utile ...Mi serviva proprio questo tutorial������

    RispondiElimina

E' sempre gradito un segno del tuo passaggio...Lascia un commento...E grazie per la visita!